Seleziona una pagina

L’Istituto Tecnologico Europeo per la mitigazione dei cambiamenti climatici è strutturato nel seguente criterio:

Primary Council
– I soci componenti del Primary Council sono eletti dall’assemblea dei Fellows ed hanno mandato operativo per tre anni consecutivi. Sono rieleggibili senza limiti di mandato.
-L’albo dei soci è custodito presso la sede in ottemperanza alle normative sulla privacy.
– Il Primary Council elegge fra i suoi componenti il Presidente anche detto Chairman.

– Il Primary Council, delibera con verbale scritto e controfirmato da tutti i membri, le disposizioni inerenti alle attività da perseguire e le attività di management. (Soci Fellows e i soci Collaboratori sono tutti i soci iscritti all’albo dell’Istituto).

I soci in ragione sociale anche detti “Fellows”, sono i soci che aderiscono in forma giuridica, come: gli Enti, Istituzioni, Company, etc., essi partecipano in singola aderenza in rappresentanza con un delegato.
Associati Onorari. Il Socio Onorario viene proposto dal Primary Council, è una figura di merito. Partecipa a tutte le attività dell’Istituto, non è tenuto a versare la quota di contribuzione annuale, non ha scadenza partecipativa.

Commissione Scientifica.

La commissione scientifica è composta da referenti accademici, Enti, Istituzioni, figure di esperienza nel campo delle scienze. La commissione agisce da riscontro valutativo agli studi, progetti, analisi delle attività di ricerca e sviluppo che sono realizzate e proposti all’Ente richiedente. I membri della commissione scientifica sono Soci Onorari dell’Istituto. Sono approvati dal Primary Council. Non hanno limite temporale di partecipazione. Non hanno limite di numero.

Collegio dei Garanti.
Il Collegio dei Garanti è composto da soci onorari dell’Istituto. Non ha partecipazioni dirette nelle attività dell’associazione. E’ un comitato di esperti di economia e finanza che aderiscono all’associazione in forma onoraria dell’Istituto e ne riflettono le dovute referenze di credito. Sono approvati dal Primary Council. Non hanno limite temporale di partecipazione, non hanno limite di numero.

Prestazioni.
Le attività di organizzazione sociale e di partecipazione alle riunioni programmate si prestano a titolo gratuito e/o solo con rimborsi di viaggio se indicati previamente nella richiesta di invito.
Le prestazioni, come da riferimento alle attività del punto 2.1 fornite dagli aderenti sono compensate in base alle mansioni concordate e regolate preventivamente da una proposta di incarico professionale.
Ai collaboratori viene corrisposto il rimborso delle spese effettivamente sostenute per l’attività prestata, secondo opportuni parametri validi per tutti gli aderenti, preventivamente deliberati e stabiliti dal Primary Council.

Risorse Economiche e Beni
Le attività dell’associazione sono svolte con finanze derivate da: donazioni, sovvenzioni e sponsorizzazioni di privati cittadini anche in forma giuridica, di Enti ed Istituzioni private che ne condividano le finalità e l’utilità sociale, di contributi da fondi Europei o da Istituzioni governative, lasciti di patrimoni testamentari anche se destinati ad incremento del patrimonio dell’Istituto, eventuali fondi di riserva da eventuali erogazioni.
L’associazione può acquistare per le attività sopra descritte, beni immobili, attrezzature, strumenti, veicoli, ed altre commodity utili e/o necessarie ai fini statutari indicati.
I fondi sono depositati presso gli Istituti di Credito stabiliti dal Primary Council. Ogni operazione finanziaria è disposta dal Chairman, dal Vice e/o dal Tesoriere, eletto dal Consiglio Direttivo, secondo la deliberazione specifica.
Le eventuali disponibilità e/o crediti, possono essere esclusivamente adoperati per rinvestimenti finalizzati come da obiettivi istituzionali del presente statuto e come da obbligo di legge posto per attività di associazione Non Profit.
La gestione finanziaria è supportata e validata dal comitato dei revisori dei conti dello Stato Italiano .